ejemploera.jpg

EYLBID (2020-2021) è una partnership strategica tra 5 università e una impresa sociale, focalizzata su una delle priorità orizzontali europee quale l'inclusione sociale, ed in particolare sull'interpretazione e la mediazione linguistica e interculturale ad opera di adolescenti.

Bambini e adolescenti svolgono un ruolo importante nei processi migratori. La scolarizzazione e l'immersione linguistica nella nuova società li aiutano ad apprendere l'una o più lingue ufficiali del nuovo paese più rapidamente dei loro genitori. Per tale motivo, questi giovani bilingui sono quelli incaricati di fungere da interprete e traduttore all'interno delle loro famiglie per mediare la comunicazione tra queste ultime e il mondo esterno, tra la comunità minoritaria e quella maggioritaria.

EYLBID pone particolarmente l'accento sulla sensibilizzazione dell'esistenza di questi giovani interpreti in tutta Europa. EYLBID contribuirà pertanto non solo a rendere visibile questo fenomeno, ma anche a supportare e rafforzare la figura di tali giovani interpreti all'interno dei rispettivi contesti scolastici. In molti casi, nell'ambiente scolastico non vengono dati sufficiente valore e rilevanza alle lingue madri di giovani e bambini diverse da quelle ufficiali. Il progetto contribuirà a favorire il rispetto per la diversità linguistica e la ricchezza culturale e a promuovere un approccio flessibile nei confronti delle tradizioni e della diversità culturale.

EYLBID svilupperà materiali che contribuiranno a promuovere le competenze linguistiche, sociali e interculturali, i quali saranno "open", in conformità al principio dell'accesso aperto promosso dalla Commissione europea (COM2007/56, C2012/4890). Il carattere "open" di tali materiali contribuirà a combattere la divisione sociale, consentendo una maggiore inclusione. Come già indicato, le risorse create favoriranno lo sviluppo di competenze sociali e interculturali in quanto il progetto adotterà degli approcci multiculturali, multiformato e multimodali, creando contenuti in tutte le lingue ufficiali dei paesi partecipanti: spagnolo e catalano, italiano, inglese e tedesco. I materiali creati includeranno inoltre delle attività nelle lingue madri dei giovani studenti, quali cinese, arabo, turco, urdu, ecc.

Tutto questo sarà possibile solo grazie a una combinazione di partner che si integrano a vicenda e che operano da lungo tempo nel campo linguistico, dell'istruzione e dell'immigrazione. Il background dei partner garantirà uno sviluppo realistico del progetto.

Campus d'excel·lència internacional U A B